Lutto nella casa reale inglese.

All'età di quasi 100 anni (da compiere il prossimo giugno) è morto il principe Filippo, marito della regina Elisabetta.

La notizia è stata data dalla Royal Family, anche sui canali social.

Filippo, duca di Edimburgo, era tato dimesso di recente dopo alcune settimane in ospedale a Londra a causa di una infezione - non legata al Covid - cui si erano aggiunti problemi al cuore, che avevano reso necessario un intervento.

La sovrana, spiega Buckingham Palace, ha espresso "profonda tristezza" per la perdita "dell'amato marito".

I due erano sposati da 73 anni. Quattro i figli nati dalla loro unione: Carlo, erede al trono e padre di William e Harry (avuti da Lady Diana), Anna, Andrea ed Edoardo.

Il decesso, spiega una nota ufficiale, è avvenuto nel castello di Windsor, dove il principe era in convalescenza e dove è "spirato pacificamente".

"Filippo è morto" titola in grande evidenza, in bianco e nero, sotto a un'enorme foto il Daily Mail sulla sua homepage.

Notizia d'apertura a tutta pagina anche su tutti gli altri siti di news del Regno Unito, dal Guardian all'Independent, molti dei quali invitano i sudditi a inviare i propri tributi e messaggi di condoglianze per ricordare il principe-consorte.

Tra i primi a esprimere cordoglio il premier di Londra Boris Johnson: "Ricorderemo il duca di Edimburgo per il suo contributo alla nazione e per il suo solido supporto alla regina", ha dichiarato, parlando fuori da Downing Street.

"Come nazione e come regno ringraziamo la straordinaria e figura e il lavoro" del principe Filippo, ha detto ancora il premier, definendo il duca "un amorevole marito, un padre e un nonno affettuoso".

Al castello di Windsor e a Buckingham Palace è già iniziata la processione di sudditi, accorsi per lasciare fiori e candele ai cancelli.

La casa reale ha comunicato che non verranno organizzate esequie di Stato, in quanto Filippo "non le voleva". Si preferirà invece una cerimonia privata e familiare, alla presenza dei maggiori esponenti della dinastia. Compreso il principe Harry, trasferitosi come è noto negli Usa.

Harry "farà assolutamente il possibile per tornare in Gran Bretagna per star vicino alla nonna Elisabetta" dopo la scomparsa del marito, ha riferito una fonte vicina alla famiglia.

Diverso il discorso per Meghan Markle: "Essendo Meghan incinta, bisognerà ascoltare il parere del medico per decidere se può viaggiare, ma penso che Harry andrà sicuramente", ha aggiunto la fonte.

***

LE IMMAGINI:

© Riproduzione riservata