Tragedia in Colombia. Le frane stanno causando gravi danni nella parte meridionale del Paese, in particolare il dipartimento di Putamayo. Il bilancio provvisorio è di 112 morti e 180 feriti.

Secondo i media locali almeno 200 persone risultano disperse.

"Si tratta di un disastro senza precedenti", ha detto il governatore di Putamayo, Sorrel Aroca.

I crolli, iniziati ieri, sono stati causati dall’innalzamento del livello del fiume Mocoa per via delle forti piogge.

La zona colpita dalle frane

Intanto il presidente colombiano Juan Manuel Santos ha annunciato l'intensificazione dei soccorsi.

Ecco il suo tweet:

© Riproduzione riservata