La compagnia SpaceX di Elon Musk ha annunciato che entro l'anno porterà nello spazio la prima missione commerciale della storia.

Interamente finanziata dall'imprenditore Jared Isaacman, fondatore della società Shift Payments, la missione prenderà il nome di Inspiration4 ed avrà lo scopo di raccogliere fondi per l'ospedale St. Jude Children's Research.

L'imprenditore porterà con se in orbita attorno alla Terrra altri tre passeggeri e due saranno operatori sanitari dell'ospedale St. Jude.

L'imprenditore Jared Isaacman con il suo Mig 29 (foto Floris)
L'imprenditore Jared Isaacman con il suo Mig 29 (foto Floris)
L'imprenditore Jared Isaacman con il suo Mig 29 (foto Floris)

Esperto pilota di jet, Isaacman è classificato per pilotare aerei commerciali e militari e detiene diversi record mondiali tra cui due voli Speed-Around-The-World. Ha partecipato a oltre 100 airshow come parte del Black Diamond Jet Team, dedicando ogni esibizione a cause di beneficenza. Nel 2011, Isaacman ha co-fondato quella che sarebbe diventata la più grande forza aerea privata del mondo, Draken International, per addestrare i piloti per le forze armate degli Stati Uniti.

Il logo della missione \"Inspiration 4\" (foto Floris)
Il logo della missione \"Inspiration 4\" (foto Floris)
Il logo della missione "Inspiration 4" (foto Floris)

L'equipaggio di Inspiration4 verrà addestrato dalla compagnia SpaceX e volerà a bordo della navicella Crew-Dragon che verrà lanciata dal razzo Falcon 9. Il viaggio porterà gli astronauti in orbita attorno alla Terra e l'obbiettivo di Isaacman è quello di sorvolare il 90% della popolazione mondiale. Al termine della missione, la navicella Dragon rientrerà nell'atmosfera terrestre ammarando al largo della costa della Florida.

In attesa della realizzazione di questo nuovo primato per la compagnia spaziale SpaceX, fervono i preparativi per un nuovo test, che dovrebbe tenersi nelle prossime ore, della nuova astronave Starship 9, prototipo di quello che, secondo Elon Musk, sarà il veicolo che porterà per la prima volta l'uomo su Marte.
© Riproduzione riservata