SPORT - VOLLEY

a2 femminile

Hermaea al debutto contro Marsala. Giandomenico: "Siamo pronti"

Il derby delle Isole
il coach dell hermaea olbia emiliano giandomenico (foto giagnoni)
Il coach dell'Hermaea Olbia, Emiliano Giandomenico (foto Giagnoni)

A 7 mesi di distanza dall'ultima volta, l'Hermaea Olbia torna in campo per una gara di campionato, e lo fa nel derby delle Isole contro la Sigel Marsala.

Il debutto nella A2 femminile di volley 2020/21 avverrà domenica in casa, a partire dalle 15.15, contro la formazione siciliana. E contro il tabù della prima giornata: è dal 2014, infatti, che le galluresi non vincono all'esordio. "L'emozione è molto forte, dopo 7 mesi di stop è un po' come ripartire dopo un brutto infortunio", spiega l'allenatore Emiliano Giandomenico. "Siamo una squadra nuova e giovane, ma motivata e con interessanti potenzialità: abbiamo lavorato per essere subito competitivi e ci sentiamo pronti".

Il test contro Marsala arriva dopo un mese e mezzo di preparazione, l'avversario s'è rinforzato, e iniziare col piede giusto sarà un bel viatico per le biancoblu: la sfida ha molti argomenti. "Marsala ha un'ottima squadra, ampia e completa in ogni ruolo", aggiunge coach Giandomenico. "Ilaria Demichelis è una palleggiatrice molto esperta, ed è capace di esprimere un gioco veloce e imprevedibile: non sarà semplice". Nel rispetto delle norme anti-Covid, al PalAltoGusto di Olbia si giocherà a porte chiuse: dirigono il match gli arbitri Stefano Nava e Michele Marconi.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}