SPORT - VOLLEY

A2 femminile

L'Hermaea s'inchina al Soverato: calabresi a segno a Olbia 3-1

Le galluresi sono ora al penultimo posto in classifica
un attacco di emmel (archivio l unione sarda giagnoni)
Un attacco di Emmel (Archivio L'Unione Sarda - Giagnoni)

L'Hermaea Olbia si inchina al Soverato: la terza forza della A2 femminile di volley espugna il PalAltoGusto 3-1 nel match della 2ª giornata di ritorno e inchioda le galluresi al penultimo posto in classifica, con 9 punti al pari del Cutrofiano.

Il ritorno al successo auspicato alla vigilia della giornata in cui le olbiesi festeggiavano il sesto anno nel campionato cadetto resta lettera morta: questo pomeriggio, la squadra di Emiliano Giandomenico non è riuscita a capitalizzare le prove di Fiore e Maruotti, migliori realizzatrici della gara con 24 e 16 punti, e il peccato è doppio se la sfida è risultata a tratti equilibrata, come raccontano anche i parziali.

Soverato avanti nel primo set 25-21, l'Hermaea pareggia i conti vincendo il secondo 25-20, ma le calabresi non ci stanno, fanno loro la terza frazione 25-20 e chiudono conquistando il quarto set 25-19. Ora, si guarda al prossimo appuntamento e alla nuova gara casalinga col Martignacco: le olbiesi possono e devono tornare a vincere. Per dimostrare che i tre successi di fila con cui hanno chiuso il girone d'andata non sono un caso e che la stagione merita più di una sudata salvezza.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...