SPORT - SPORT DI SQUADRA

pallamano

La Raimond Sassari ospita il Fondi. In A2 Verdeazzurro a Bologna e Nuoro in casa

La massima serie maschile torna in campo dopo più di un mese di sosta
la raimond sassari (foto claudio atzori)
La Raimond Sassari (foto Claudio Atzori)

La massima serie maschile di pallamano si appresta a tornare in campo dopo più di un mese di sosta e, anche se diversi giocatori della Raimond Sassari sono stati impegnati con le nazionali (Pereira, Stabellini, Guggino, Delogu e Nardin) e nelle ultime settimane hanno avuto modo di disputare diverse partite, la gara di oggi sarà la prima del 2020 per i rossoblù di coach Luigi Passino.

Alle 15.45, sul parquet del PalaSantoru, i sassaresi affronteranno il Fondi, che occupa l'undicesima posizione con sei punti, undici in meno dei turritani, sesti a quota diciassette e reduci da ben cinque vittorie consecutive in campionato, a cui era seguita però l'amara e contestata sconfitta in Coppa Italia col Pressano. La Raimond, però, ora scalpita ed è pronta a ripartire. "A mio modesto parere la sosta è troppo lunga, basti pensare che non giochiamo un incontro ufficiale da un mese e questo può averci fatto perdere un po' di ritmo", ha commentato il direttore sportivo sassarese, Andrea Giordo. "La prima dell'anno è sempre un'incognita, anche perché il Fondi si è rafforzato con l'arrivo di Nikola Lazic. Dal canto nostro, però, siamo fortunati perché i nostri cinque nazionali hanno giocato diverse gare in azzurro e quindi si sono fermati meno degli altri".

SERIE A2 - In pista anche il girone B della serie cadetta, in cui militano le due sarde. Alle 18 l'OjSolution ospiterà il Rubiera di coach Agazzani alla Polivante di Nuoro e tenterà ancora una volta di sbloccarsi davanti al pubblico di casa. L'avversario, però, è tutt'altro che abbordabile, visto che occupa il secondo posto in classifica e ha venticinque punti in più dei barbaricini, ancora a secco e con un punto di penalizzazione. Tra gli ospiti ci sarà Racalbuto, di nuovo a disposizione dopo la squalifica, ma mancherà l'infortunato Hila. In forse Benci, che in settimana non si è allenato poiché bloccato dall'influenza.

Alle 21, invece, si accenderanno i riflettori sulla sfida tra Bologna United e Verdeazzurro Sassari. Le due compagini occupano i piani alti della classifica e, in caso di vittoria, i turritani aggancerebbero i felsinei, attualmente secondi col Rubiera, a ventiquattro punti. Per la compagine guidata da Patrizia Canu e Patrizia Cossu sarà la seconda sfida consecutiva con una squadra bolognese, visto che sette giorni fa avevano ospitato, e sconfitto, il 2 Agosto Bologna.

SERIE B - In programma domani, infine, i due match della B regionale. Alle 9.30 la capolista Cus Sassari, imbattuta e con dieci punti in tasca, affronterà i "cugini" della Verdeazzurro U19, terzi a meno sei dai cussini. A mezzogiorno, anche in questo caso al PalaSantoru, l'U19 del Cus Sassari, seconda a quota cinque, si misurerà col Selargius, ultimo con un solo punto all'attivo.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}