SPORT - SPORT DI SQUADRA

i risultati

Pallamano, la Raimond saluta la Coppa Italia di A1

In A2 vince la Verdeazzurro, ma l'OjSolution viene battuta in casa
la verdeazzurro sassari sul campo del romagna (foto v chessa)
La Verdeazzurro Sassari sul campo del Romagna (Foto V.Chessa)

La Raimond Sassari, battuta a Trento 28-24 dal Pressano, manca l'accesso allaFinal8 e saluta la Coppa Italia della massima serie maschile di pallamano.

"Non la nostra miglior gara, ma siamo sempre stati in partita fino a metà secondo tempo. Probabilmente gli avversari avevano ancora il dente avvelenato dalla sconfitta subita a Sassari, hanno avuto dall'inizio un atteggiamento provocatorio e indisponente. È stata una partita nervosa e agitata e ci sono stati tanti due minuti da entrambe le parti", ha commentato a caldo il direttore sportivo rossoblù Andrea Giordo. "In tre anni non ho mai parlato dei direttori di gara ma oggi faccio un eccezione, un arbitraggio così non fa bene alla pallamano, non è riuscito a mantenere la calma in campo e alcune decisioni hanno suscitato ulteriore nervosismo da entrambe le parti. Non abbiamo perso per colpa degli arbitri ma spendo qualche parola perché ritengo che non siano stati all'altezza".

SERIE A2 - Nella quattordicesima giornata della serie cadetta, la Verdeazzurro Sassari ha centrato l'ottava vittoria stagionale, stavolta imponendosi 26-31 (10-14 p.t.) sul Romagna in quel di Faenza. "Non abbiamo giocato benissimo, ma riuscire a fare bottino pieno quando non si fa la miglior prestazione e si gioca al di sotto dei propri standard ha un significato profondo", ha dichiarato la coach Patrizia Canu.

Eccellente il portiere Marco Munda, che ha raggiunto il top della condizione e lo sta confermando gara dopo gara, anche nei momenti in cui ha squadra alza il piede dall'acceleratore.

"Il risultato non è mai stato in discussione, neanche quando abbiamo avuto dei cali e giocato a un ritmo che non ci appartiene o quando Moreno è stato marcato a uomo. Abbiamo provato altre soluzioni, efficaci ripartenze e portato a casa due punti pesanti in un campionato strano in cui tutti possono battere o perdere con tutti", ha aggiunto la coach sassarese. "Noi stiamo confermando un momento d'oro, abbiamo iniziato la stagione senza conoscerci e col tempo stiamo imparando a giocare a memoria. I giovani, come Casu, Lampis e Scanu, sono ormai cambi veri ed efficaci. Espugnare questo campo è stata una meravigliosa conferma, stiamo prendendo consapevolezza delle nostre possibilità e le difficoltà ci temprano, giochiamo anche in condizioni impossibili".

La Verdeazzurro al momento è quinta a quota 20 ma domani, qualora gli emiliani vincessero il posticipo col Chiaravalle, potrebbe essere agganciata dal 2 Agosto Bologna.

Serata amara, invece, per l'OjSolution, che a a Nuoro è stata sconfitta 21-26 dalla Casalgrande, quartultima e ora a più cinque dal barbaricini. I padroni di casa, che ancora non sono riusciti a mettere in cassaforte il primo risultato utile stagionale, pur avendo segnato oltre venti reti non sono riusciti a sfruttarenil fattore campo per imporsi sugli emiliani.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...