SPORT - MOTORI

seconda edizione

L'algherese Luca Tilloca vince il Challenge Riviera del Corallo

Lo scorso anno il pilota chiuse terzo dopo Fabio Angioj ed Enea Carta
luca tilloca vincitore del 2 challenge riviera del corallo (foto ufficio stampa team alghero corse)
Luca Tilloca, vincitore del 2º Challenge Riviera del Corallo (foto Ufficio Stampa Team Alghero Corse)

Anche la seconda edizione del Challenge Riviera del Corallo ha un vincitore algherese, il trentaduenne Luca Tilloca, che lo scorso anno chiuse terzo dopo Fabio Angioj ed Enea Carta ma siglò il record della pista.

Stavolta, però, Fabio Angioj si è ritirato nel corso della prima manche per un guasto meccanico e il suo concittadino, portacolori dell'Autoservice Sport, ha messo tutti in fila ed è salito sul gradino più alto del podio grazie a un aggregato di 4'17"38 che gli ha permesso di staccare di 16" secondi Gianluca Delussu (Fiat 500) e Giovanni Cannoni (Formula Vst).

Quarto e quinto Lussorio Niolu (Fiat X1/9) ed Enea Carta (126 Proto), che hanno preceduto Marco Collu (Peugeot 106), Angelo Fois (Fa1) e i due driver del Fanny Team giunti dalla Penisola, Dennis Bazzolo (Peugeot 205) e Alessandro Zamuner (Peugeot 106).

A chiudere la Top10 è stato Roberto Idili (500 Proto), davanti alla Fiat 500 di Pietro Giordano. Tra i 29 che hanno concluso la gara, valida come data finale del Campionato Italiano, si è piazzata 28ª l'unica donna, Marica De Agostini su Renault Clio (Funny Team), tra i piloti più competitivi della classifica femminile nazionale.

La gara, organizzata dal Team Alghero Corse del presidente Tore Bellu in collaborazione con Aci Sport e il Comune di Alghero, ha registrato un grande successo di pubblico. "È stato un bellissimo appuntamento, organizzato in maniera impeccabile. C'erano tanti spettatori e vincere davanti al pubblico di casa è stato meraviglioso", ha dichiarato Luca Tilloca. "Nei tre anni precedenti avevo vinto 19 gare, mentre in questa stagione, dopo il primo posto a Pattada, ho ottenuto solo tre podi, quindi questo successo è ancora più importante e mi permette di chiudere bene la stagione".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}