SPORT - CICLISMO E TRIATHLON

Il lutto

Il ciclismo si ferma per l'addio a Lambrecht. Aru: "Senza parole"

Neutralizzata la tappa del giro di Polonia. Dal team di Lambrecht un commovente video
bjorn lambrecht nell immagine postata su twitter dal suo team
Bjorn Lambrecht nell'immagine postata su Twitter dal suo team

Una nuova pagina nera per il mondo del ciclismo, che si ferma oggi nel ricordo di Bjorg Lambrecht, l'atleta belga morto ieri al Giro di Polonia dopo una caduta in corsa.

La tappa di oggi della corsa, la quarta della competizione, è stata neutralizzata. E sono moltissimi i campioni che hanno voluto rendere omaggio all’amico e collega tragicamente scomparso.

A ricordalo con un post su twitter è stata anzitutto la Lotto Soudal, team di Lambrecht, che ha accompagnato il ricordo con un commovente video.

Il video postato dal team Lotto Soudal

E tra i tanti messaggi, anche alcuni ciclisti italiani si sono uniti al dolore. "Senza parole", il commento di Fabio Aru in una storia su Instagram. A fargli eco il velocista Elia Viviani, recente vincitore della Prudential Ride London: "Sono senza parole – ha spiegato -. Quando succedono tragedie come queste, resto indifeso cercando di capire quanto siamo fragili mentre facciamo ogni giorno ciò che amiamo di più".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...