SPORT - CALCIO REGIONALE

eccellenza

Ginocchiata e minacce di morte all'arbitro: il portiere dell'Ilvamaddalena squalificato fino al 2023

Stangata del giudice sportivo per Filinesi. La società annuncia ricorso
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

In Eccellenza maxi squalifica sino al 30 aprile 2023 per il portiere dell'Ilvamaddalena Vincenzo Filinesi.

Una dura punizione dopo che, nell'incontro contro l'Idolo di domenica scorsa, il giocatore "con una violenta ginocchiata colpiva la coscia del direttore di gara". Il giocatore, si legge nel referto, avrebbe anche "minacciato di morte" il direttore di gara. Annunciato comunque un ricorso dell'Ilva sulla partita in questione.

L'episodio si è verificato sul finale della gara con le due squadre in parità.

Domenica l'Ilva giocherà sul campo del Castiadas alle ore 15.

Sempre oggi, il giudice sportivo della Figc regionale ha inflitto anche una gara di squalifica a Simone Ravot (Uri), Alessandro Cherchi (Guspini), Antonio Mattiello (Bosa) e Diego Pala (Porto Rotondo).

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}