SPORT - CALCIO REGIONALE

eccellenza

Federico Altea, il centravanti mobile per far volare il Li Punti Calcio

Classe 1997, ha le sue armi migliori nella tecnica e nello stacco di testa
federico altea (foto concessa)
Federico Altea (foto concessa)

Uno dei giovani interessanti che si sta mettendo in luce in questo campionato di Eccellenza è il sorsense Federico Altea, classe 1997. Centravanti mobile, dotato di buon fisico, ha nella tecnica e nello stacco di testa le sue armi migliori.

Ambidestro, quest'anno in campionato nel suo Li Punti Calcio di Sassari ha già siglato 7 reti, 5 delle quali decisive, mettendosi in evidenza come uno dei migliori attaccanti in assoluto del girone. Se continua con questa costanza di rendimento, per lui potrebbero aprirsi prospettive interessanti, anche in campionati superiori, in cui ha tutte le qualità per militare ed emergere.

Ha vissuto con grande amarezza le vicissitudini della squadra del cuore, in cui è cresciuto e ha giocato per anni con onore e orgoglio: il Sorso. Anche col Li Punti però il centravanti ci sta mettendo cuore e dedizione. "Mi sto impegnando moltissimo - spiega - e ogni domenica per me è una sfida con il gol. Siamo una bella squadra e secondo me possiamo combattere per il quinto posto".

Domenica il Li Punti (settimo in graduatoria) è atteso a Nuoro, una sfida delicata contro una squadra molto forte come la Nuorese, costretta inoltre a vincere per non perdere il contatto con la capolista Carbonia.

"Un impegno difficile, ma non partiamo battuti - dice l'attaccante - Io cercherò di dare una mano ai compagni, ma se capita la palla giusta saprò cosa farne".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}