SPORT - CALCIO

Cagliari, inizia l'era Maran
Il mister ha firmato un biennale

Mister come va? "Molto bene". Queste le prime parole di Rolando Maran dopo essere arrivato, questa mattina con il primo volo, in Sardegna.

Dopo lo sbarco a Elmas, il nuovo tecnico del Cagliari si è recato ad Asseminello, dove ha visitato le strutture e dove, all'ora di pranzo, ha firmato il contratto che lo legherà alla squadra per almeno due anni, con uno stipendio di 900mila euro a stagione.

Una firma salutata dalla società con un "Benvenuto mister!", twittato sul web.

Da questa settimana, dunque, il nuovo allenatore si metterà al lavoro per permettere ai tifosi di scordare al più presto la travagliata annata 2017-2018, con la salvezza centrata solamente all'ultima giornata.

Trentino classe 1963, il sostituto di Diego Lopez arriva dal Chievo, dove è rimasto seduto in panchina per quattro stagioni.

Nella sua carriera di allenatore ha guidato anche Catania, Varese, Vicenza, Triestina, Bari, Brescia e Cittadella.

Come molti suoi colleghi mister, ha un passato da calciatore. E precisamente da difensore, con una lunga esperienza in serie C, soprattutto nel Chievo, dove ha giocato 280 partite tra il 1986 e il 1995, segnando anche 11 reti.

Con i clivensi, da tecnico, ha collezionato complessivamente 142 panchine (41 vittorie, 40 pareggi, 61 sconfitte).

(Unioneonline/l.f.)

LA CONFERENZA STAMPA:

LA SCHEDA DEL MISTER - VIDEO:

LE PAROLE DEL MISTER:

SCAPINI, EX DS VARESE:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...