SPORT - CALCIO

Kwang Song Han è del Cagliari, arrivato l'ok definitivo da Pyongyang

L'intrigo internazionale ha avuto il suo lieto fine.

E il Cagliari ieri ha così potuto annunciare il tesseramento del diciottenne attaccante nordcoreano Kwang Song Han.

Il giocatore, che da fine gennaio si allenava ad Asseminello tra Primavera e prima squadra, è stato subito inserito nella lista dei convocati per il Torneo di Viareggio che partirà per i giovani rossoblù di Max Canzi martedì 14 a Larderello contro il Parma.

Il Cagliari ha potuto dare l'annuncio ufficiale, dopo l'arrivo da Pyongyang degli ultimi documenti necessari, col via libera della federazione nordcoreana.

Han è stato tesserato come "giovane di serie" fino al 30 giugno. Con questo contratto, ha diritto, quale soggetto di un rapporto di addestramento tecnico e senza che ciò comporti lo status di professionista, di percepire un'indennità stabilita dalla Lega.

Scelta dettata anche dalla necessità di testare il giocatore in partite vere, non solo in allenamento. Per Han, inoltre, non si pone il problema dell'essere un extracomunitario, perché il ragazzo possiede un permesso di soggiorno in Italia per motivi di studio.

Han (classe '98) è arrivato in Europa nel 2015, nell'ambito di un progetto della Federazione nordcoreana che prevede la crescita tecnica e tattica attraverso la frequentazione di accademie calcistiche, in Spagna e Italia.

Il neorossoblù ha frequentato la Fundacion Mercet a Barcellona prima di trasferirsi in Italia, a Perugia, alla Paolo Rossi Academy. Nel frattempo, ha percorso tutta la trafila delle nazionali giovanili, fino ai Mondiali Under 17 in Cile, nel 2015, come titolare e capitano della Corea del Nord. E sempre nel 2015, il giornale inglese "The Guardian" lo ha inserito tra i 50 talenti nati nel 1998 più promettenti al mondo.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}