SPETTACOLI

Sempre con voi

Dal soggiorno o dalla cantina, ma sempre live: succede a Radiolina

Per gli ascoltatori è tutto come sempre, ma l'epidemia da coronavirus stravolge anche il modo di fare radio

C'è chi trasmette dal soggiorno e chi si è ricavato uno studio professionale in cantina. Succede a Radiolina. Per gli ascoltatori è tutto come sempre, non cambiano le voci dei conduttori e non cambia il palinsesto. Ma l'emergenza Coronavirus stravolge anche il modo di fare radio: ognuno da casa, distanti ma vicini.

Carlotta Coco, Giuseppe Valdes, Cristian Asara, Giulia Salis e Luca Carcassi tengono compagnia, ora più che mai, a chi è costretto a stare a casa. Lo fanno con la leggerezza e la competenza di sempre. Gli ascoltatori partecipano e raccontano le loro giornate in quarantena.

La giornata si apre alle sei in diretta dagli studi di piazza Unione Sarda con la rassegna stampa e le interviste dei giornalisti Paola Pilia e Lele Casini. Le notizie scandiscono le dirette fino alle 21 tutti i giorni con il gr a cura della redazione di Videolina e con le anticipazioni dell'Unione Sarda del co-direttore Lorenzo Paolini. Per ora si continua in onda così. Fino a quando sarà possibile riavere l'atmosfera allegra e chiassosa degli studi pieni di ospiti, artisti e sportivi. Distanti oggi per riabbracciarsi più forte domani.

Sempre on air, sempre sulla APP L’Unione Digital e sempre online su www.radiolina.it

Paola Pilia

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...