SPETTACOLI

Cinema

"Bar Seui", la forza di una comunità nel nuovo film di Andrea Deidda

Una suggestiva storia di emigrazione interna, da Seui a Cagliari

La storia di Armando che nell'immediato secondo Dopoguerra lascia il paese di Seui per raggiungere Cagliari alla ricerca di un lavoro. È il filo conduttore di "Bar Seui", film realizzato in sardo campidanese dal regista Andrea Deidda e che sarà presentato giovedì 28 novembre a Cagliari, nella sala Nanni Loy, a partire dalle 18, insieme alla pellicola "L'ultimo barbiere di Carrera Longa" di Antonio Maciocco (in sassarese).

I due film, proposti come anteprima del "Babel Film Festival" sono nati dai progetti vincitori del concorso Kentzeboghes, il primo concorso per progetti cinematografici nelle lingue e dialetti della Sardegna.

"Bar Seui" racconta la storia di un'emigrazione interna, da Seui a Cagliari, e la forza di una comunità molto unita che è riuscita a conquistare spazi significativi nel commercio e nella ristorazione.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}