SPETTACOLI

Su Twitter

Lapo Elkann torna sui social, e sceglie la giornata per i diritti dell'infanzia

"Da bambino ho sofferto sia di dislessia sia di sindrome di iperattività e sono anche stato abusato sessualmente. Anche da qui il mio nuovo impegno"
lapo elkann (archivio l unione sarda)
Lapo Elkann (archivio L'Unione Sarda)

Dopo un lungo silenzio in rete - due anni fa aveva chiuso il suo Instagram personale - Lapo Elkann torna sui social.

E lo fa con l'occasione della Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, postando un video in cui racconta del suo importante impegno benefico a favore dei bimbi e dei giovani costretti a convivere combattendo difficoltà di salute e violenze.

Proprio nelle scorse settimane, Lapo ha presentato a Palermo il protocollo di intesa tra la Fondazione Laps, che ha fondato e presiede, e la Croce Rossa comitato regionale siciliano.

"Oggi, il 20 novembre - racconta Lapo dai social - si celebra in tutto il mondo la giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Come ho avuto modo più volte di raccontare pubblicamente da bambino ho sofferto sia di dislessia sia di sindrome di iperattività e sono anche stato abusato sessualmente, ma non è un giorno in cui voglio parlare né di me né di quello che è successo a me. Voglio parlare dei bambini, dell'infanzia e di questi giovani. E vorrei parlare di Laps Libera Accademia per progetti sperimentali. Laps si occupa proprio di questo. Lavora sulla dislessia, lavora sull'iperattività, lavora sui problemi legati alla dislessia, sui problemi legati all'iperattività, su problemi legati agli abusi e si occupa proprio di riportare, di ridare e di ridonare il sorriso e la felicità a bambini e ad adolescenti che non hanno le stesse possibilità e opportunità e privilegi che ho avuto io nella mia vita".

IL VIDEO:

Il tweet di Lapo Elkann

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...