SPETTACOLI

L'appuntamento

Premio Andrea Parodi, la world music in scena a Cagliari

Dieci artisti in gara, dal 10 al 12 ottobre, nell'auditorium del Conservatorio
andrea parodi (ansa)
Andrea Parodi (Ansa)

Torna a Cagliari il premio Andrea Parodi.

L'appuntamento è a Cagliari, dove dal 10 al 12 ottobre si fronteggeranno i dieci finalisti selezionati nell'unico contest italiano di world music.

In gara sono: A.T.A. - Acoustic Tarab Alchemy (Tunisia e Lazio) con il brano "Fattouma", in lingua araba; Saly Diarra (Senegal) con "Musow" in lingua bambara; Arsene Duevi (Togo) con "Agamà", in lingua ewè; Fanfara Station (Tunisia, Italia e USA) con "Rahil", lingua tunisina; Krzikopa (Polonia) con "Hasiorki", in lingua silesiana; Maribop (Spagna) con "Un munnu dintra un munnu" in lingua siciliana e basca; Federico Marras Perantoni (Sardegna) con "Canzona di mari n.2 - Fóggu e fiàra", in lingua sarda; Elliott Morris (Regno Unito) con "The End of The World Blues", in lingua inglese; Setak (Abruzzo) con "Marije", in lingua abruzzese; Suonno D'Ajere (Campania) con "Suspiro", in lingua napoletana.

La manifestazione si terrà, per la prima volta, all'Auditorium del Conservatorio "Giovanni Pierluigi da Palestrina" di Cagliari, avviando così anche una collaborazione artistica e didattica con gli studenti del prestigioso Istituto musicale del capoluogo.

Il Premio Andrea Parodi, che si avvale della direzione artistica di Elena Ledda, come sempre farà salire sul palco, in veste di ospiti, artisti italiani e internazionali di grande rilievo, che saranno annunciati prossimamente, continuando così l'omaggio ad un grande artista come Andrea Parodi, passato dal pop d'autore con i Tazenda a un percorso solistico di grande valore e di rielaborazione delle radici, grazie al quale è diventato un riferimento internazionale della world music, collaborando fra l'altro con artisti come Al Di Meola e Noa.

Nelle tre serate, presentate da Gianmaurizio Foderaro e Ottavio Nieddu, i finalisti si esibiranno davanti a una Giuria tecnica (addetti ai lavori, autori, musicisti, poeti, scrittori e cantautori) e a una Giuria critica (giornalisti).

Il Premio assoluto nelle precedenti edizioni è andato nel 2018 a La Maschera (Campania), nel 2017 a Daniela Pes (Sardegna), nel 2016 ai Pupi di Surfaro (Sicilia), nel 2015 a Giuliano Gabriele Ensemble (Lazio), nel 2014 a Flo (Campania), nel 2013 a Unavantaluna (Sicilia), nel 2012 a Elsa Martin (Friuli), nel 2011 a Elva Lutza (Sardegna), nel 2010 alla Compagnia Triskele (Sicilia), nel 2009 a Francesco Sossio (Puglia).

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...