SPETTACOLI

teatro

Caterina Murino, magistrato per un femminicidio

L'attrice cagliaritana protagonista con Fabio Sartor della pièce di Giancarlo Marinelli in tournèe nell'Isola per il circuito Cedac
caterina murino (foto dal profilo fb dell attrice)
Caterina Murino (foto dal profilo Fb dell'attrice)

Caterina Murino torna nella sua Sardegna, da oggi fino al 19 gennaio, per una intensa tournèe teatrale nell'ambito del circuito multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna organizzato dal Cedac presieduto da Antonio Cabiddu con la direzione artistica di Valeria Ciabattoni.

La grande prosa propone la piéce di Giancarlo Marinelli "L'Idea di ucciderti" che vede protagonista, assieme alla bravissima attrice cagliaritana, Fabio Sartor.

Sul palco anche Paolo Lorimer, Francesco Maccarinelli, Francesca Annunziata e la partecipazione straordinaria di Paila Pavese.

Le scene sono di Lisa Dori De Benedittis, i costumi di Teresa Acone, le luci di Luca Palmieri e la regia dello stesso Marinelli per Ghione Produzioni.

La pièce originale, ispirata a una storia vera ma che nella realtà vissuta dal protagonista, un amico dell'autore e regista, non sfocia in effetti nel tragico gesto, affronta il tema delicato e complesso del femminicidio, per andare alle radici del male e indagare le cause di una vera e propria "epidemia" partendo da un delitto efferato.

Caterina Murino interpreta la magistrata alle prese con le indagini: una donna è stata uccisa e il principale sospettato è il marito, ma la pm non si ferma alle apparenze, cerca di scoprire il movente del crimine.

L'intento dell'autore e regista è di "raccontare una storia sull'amore come arma di distruzione di massa, sull'amore come trappola mortale, sull'amore che dovrebbe essere la negazione di ogni luogo comune e che invece diventa il più comunemente letale dei luoghi comuni".

Lo stile, l'eleganza, l'intensità di Caterina Murino, unitamente ad un cast eccellente e splendidamente assortito, fungono da catalizzatore per un pubblico variegato che potrà approcciarsi ad un tema forte e di angosciante attualità, come quello del femminicidio, costantemente ripreso dalle cronache di stampa e tv, in una modalità inconsueta che il filtro artistico della recitazione allontana, seppure per soli 120 minuti, dalla tragicità della vita reale.

La carriera della carismatica attrice 41enne, trapiantata a Parigi, prosegue con grandi successi e per ora è tutta concentrata sui palcoscenici italiani per le repliche di questo fortunatissimo spettacolo e prossimamente per la versione teatrale di "8 donne e un mistero" film di François Ozon tratto da una commedia noir basata sulla pièce teatrale "Huit femmes" di Robert Thomas.

In settembre, invece, l'uscita di un film e di una serie tv, entrambi francesi.

Per chi volesse ammirare Caterina Murino in scena, la tournèe farà tappa oggi alle 20.30 al teatro Comunale di Sassari per proseguire domani, 16 gennaio, al Teatro Nelson Mandela di Santa Teresa di Gallura, il 17 al Teatro Tonio Dei di Lanusei, venerdì 18 all'Auditorium del Conservatorio di Cagliari e chiusura sabato 19 gennaio al Teatro Civico Oriana Fallaci di Ozieri.

L.P.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...