SALUTE

L'esperto

Il nesso tra zuccheri e il rischio di tumori

L'oncologo risponde sul rapporto tra dieta e sviluppo di neoplasie
cancro e alimentazione (foto archivio u s )
Cancro e alimentazione (Foto archivio U. S.)

Gli zuccheri rappresentano un fattore di rischio per i tumori?

Tutte le cellule, incluse quelle tumorali, si nutrono di glucosio e questo ha dato origine all'ipotesi che un consumo eccessivo di zuccheri possa fungere da "benzina" per il cancro. Non esistono però evidenze scientifiche che dimostrino come un normale consumo di zuccheri possa essere causa di tumore o possa aggravarlo in pazienti che già ne sono affetti. D'altra parte un eccessivo consumo di zuccheri porta a un incremento del peso corporeo, fino all'obesità, che rappresenta un fattore di rischio per molti tumori: mammella, colon retto, endometrio, pancreas, fegato, stomaco, rene. Glucosio e fruttosio sono in grado di aumentare la concentrazione nel sangue dell'insulina, responsabile della produzione di fattori che favoriscono la crescita delle cellule tumorali. Ridurre il consumo di zuccheri fa bene, ma non serve se poi si consumano grandi quantità di frutta, contenenti altrettanti zuccheri. È saggio limitare il consumo ma non è ragionevole eliminarli del tutto o, peggio, credere che esistano zuccheri più sicuri di altri.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}