SALUTE

Lo stanziamento

Piani personalizzati per la disabilità grave: a disposizione quasi 9 milioni dalla Regione

La dotazione è stata per la prima volta resa pluriennale, di modo da favorire una "più efficiente programmazione"
(foto www pixabay com)
(foto www.pixabay.com)

Ammontano a 8 milioni e 890mila euro le risorse aggiuntive individuate nell'assestamento di bilancio approvato dal Consiglio regionale e contenute in un emendamento proposto dalla Giunta e a favore dei piani personalizzati per la disabilità grave previsti dalla Legge 162 del 1998.

"La Regione stanzia ogni anno 231 milioni di euro per il Fondo per la non autosufficienza - le parole del presidente Christian Solinas - una dotazione che, per la prima volta, abbiamo deciso di rendere pluriennale autorizzandone in anticipo l'ammontare in modo da consentire una migliore e più efficiente programmazione e aiutare i Comuni del nostro territorio in prima linea, anche attraverso gli ambiti Plus e il supporto del sistema sanitario regionale, nella gestione di queste importanti misure e nell'individuazione dei beneficiari all'interno delle proprie comunità".

"Oggi in Sardegna - aggiunge l'assessore alla Sanità Nieddu - sono circa 3.600 le persone inserite nel programma 'Ritornare a casa', per il sostegno all'assistenza domiciliare delle persone non autosufficienti. Una misura di grande rilievo, soprattutto ora in ragione dell'attuale emergenza sanitaria. Sono invece circa 40mila i piani personalizzati assistenziali attivati con la Legge 162 a favore delle persone affette da disabilità grave. Oltre ai quasi 9 milioni di euro individuati nell'assestamento di bilancio abbiamo previsto un ulteriore stanziamento annuale di 2,5 milioni di euro per potenziare il funzionamento strutturale degli ambiti Plus".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}