SALUTE

Usa

Zanzare killer: sale l'allarme per il virus mortale

Sotto la lente d'ingrandimento l'encefalite equina orientale, che porta al cervello edema e infiammazione
immagine simbolo (foto da google)
Immagine simbolo (foto da Google)

Un virus che sta letteralmente terrorizzando l'America: dopo la Florida, altre 7 città del Massachusetts hanno diramato l'allerta per la patologia mortale trasmessa dalle zanzare e che colpisce il cervello.

Il virus in questione è quello che provoca l'encefalite equina orientale (Eee), che porta al cervello edema e infiammazione.

Il Dipartimento della Salute dello stato americano ha rilevato il virus in 92 campioni di insetti, e un terzo di questi è risultato idoneo a trasmettere la malattia all'uomo.

"Abbiamo elevato il livello di rischio, perché c'è più attività di quella che registriamo di solito, e in un periodo precoce della stagione", ha fatto sapere in una nota Monica Bharel, commissario alla salute pubblica, come riferisce la Cnn.

I primi sintomi della malattia si presentano dopo una settimana, con mal di testa, febbre alta, vomito e diarrea, cui in seguito possono aggiungersi disorientamento e, infine, il coma.

Per il 2019 non ci sono ancora stati casi di passaggio, per puntura, del virus all'essere umano, ma negli Usa l'Encefalite Equina ha fatto registrare una media di 7 casi all'anno a partire dal 2008 e quest'anno il livello di allarme è stato alzato.

In Italia, al momento, non si registrano casi e le autorità impegnate nella sorveglianza non hanno raccolto alcun particolare segnale.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...