POLITICA

le elezioni

Amministrative, sfida a Nuoro e in altri 159 centri VIDEO

Oltre a Nuoro, Quartu, Sestu e Porto Torres i Comuni con oltre 15mila abitanti

Si delinea il quadro delle candidature nelle principali città che vanno al voto nella tornata elettorale delle amministrative in Sardegna, il 25 e 26 ottobre prossimi.

Entro domani a mezzogiorno dovranno essere presentate le liste negli uffici elettorali di tutti i Comuni.

Sono 160 le amministrazioni da rinnovare: sei nella Città metropolitana di Cagliari, 31 in provincia di Nuoro, 41 in provincia di Oristano, 41 a Sassari e 41 nel Sud Sardegna.

Tra queste quelle di un unico capoluogo di provincia, Nuoro, e di tre Comuni oltre i 15mila abitanti: Quartu, Sestu e Porto Torres. Qui è previsto anche il secondo turno di ballottaggio, domenica 8 novembre e lunedì 9.

NUORO - A Nuoro l'uscente Andrea Soddu (di area centrosinistra) viene sfidato da Carlo Prevosto (sempre centrosinistra), Pietro Sanna (centrodestra), Alessandro Murgia (M5s) e Ciriaco Offeddu (Lista civica Oltre).

QUARTU - A Quartu centrosinistra nuovamente diviso con un ex sindaco, Graziano Milia, che dovrà vedersela con il candidato ufficiale venuto fuori dalle primarie, Francesco Piludu, e con quello del centrodestra Christian Stevelli. In campo anche i Cinquestelle con Guido Sbandi.

SESTU - A Sestu ci riprova l'uscente Paola Secci (centrodestra) che avrà come avversari Aldo Pili (area centrosinistra) e Valentina Meloni (polo civico e Pd).

PORTO TORRES - Qui il centrodestra ha schierato Alessandro Pantaleo, ingegnere di 47 anni e dirigente del Comune di Thiesi, considerato vicino al Psd'Az. Sfiderà Massimo Mulas (centrosinistra), Franco Satta (Lista civica autonomista) e Sebastiano Sassu (M5s).

GLI ALTRI - Niente elezioni a Riola Sardo dove le dimissioni del sindaco sono arrivate fuori tempo massimo per indire i comizi, mentre a Ghilarza, dove un altro sindaco si è dimesso questa settimana, le operazioni elettorali erano già state avviate. Quanto ai piccoli comuni dove nelle scorse votazioni non era stata presentata nemmeno una lista, sono a rischio Seneghe, Austis, Ortueri, Putifigari e Sarule.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}