POLITICA

il testo

Riforma degli enti locali, Pais chiede di accelerare: "Subito all'esame del Consiglio regionale"

Il riordino prevede sei province e due città metropolitane
il consiglio regionale (archivio l unione sarda)
Il Consiglio regionale (archivio L'Unione Sarda)

"Il Testo unificato sul riordino degli Enti locali deve arrivare al più presto all'esame del Consiglio regionale. La legge deve essere approvata nel più breve tempo possibile anche per restituire voce ai territori poco rappresentati a livello istituzionale e per creare quella nuova architettura territoriale che consentirà alle varie zone della Sardegna di potersi confrontare in maniera paritaria e sinergica".

Lo ha dichiarato il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais, che chiede un'accelerazione sulla Riforma degli enti locali, che prevede sei province e due città metropolitane.

Il Testo, il cui articolato è stato approvato dalla Commissione Autonomia grazie al lavoro del Presidente Saiu e alla collaborazione attiva di tutti i componenti, ha avuto nei giorni scorsi il parere favorevole all'unanimità, con la presentazione di alcuni emendamenti, da parte del Consiglio delle Autonomie Locali.

Si attende, per poter essere discusso dall'Assemblea, la relazione tecnico - finanziaria della Giunta regionale e, una volta pervenuta, il parere finanziario della Commissione Bilancio e il voto finale della Commissione Autonomia.

"Dobbiamo lavorare uniti - ha detto il Presidente Pais - perché il testo possa arrivare all'esame dell'Aula prima possibile. La definizione dei nuovi assetti territoriali è improrogabile anche per rispettare le forti richieste che arrivano dai singoli territori".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}