POLITICA

l'affondo

Di Maio: "Preoccupa l'alleanza della Lega con l'ultradestra che nega l'Olocausto"

L'attacco del vicepremier sulle alleanze del Carroccio in vista delle elezioni europee
luigi di maio (ansa)
Luigi Di Maio (Ansa)

Più si avvicinano le elezioni europee del 26 maggio più si accende lo scontro tra Lega e Movimento 5 Stelle.

A inasprirlo sono soprattutto i pentastellati, che cercano di recuperare consensi visto il costante calo che stanno accusando dal 4 marzo dello scorso anno.

Luigi Di Maio, a margine di un incontro alla Camera di commercio di Milano, ha lanciato l'affondo contro il Carroccio: "Mi preoccupa questa deriva di ultradestra a livello europeo con forze politiche che faranno parte del gruppo con cui si alleerà la Lega. Forze che addirittura in alcuni casi negano l'Olocausto e che sono uscite dall'Europarlamento quando si commemorava l'Olocausto".

Parole che non lasciano scanso a equivoci quelle del leader M5S: "Quando vedo queste cose mi preoccupo - aggiunge il vicepremier - ed è mio dovere come capo politico del Movimento 5 Stelle dire che non mi appartengono. Noi al Parlamento Ue creeremo un gruppo unico e indipendente con altri movimenti civici come il nostro, non staremo con questa ultradestra".

Il vicepremier ha ribadito che "con la Lega e con Salvini si lavora benissimo sui fatti concreti".

Tuttavia, "tra noi ci sono tante diversità e quando vengono fuori vanno raccontate agli italiani: mi preoccupa ad esempio quanto successo a Verona, con farneticazioni per cui per difendere la famiglia si dice che si deve abolire la legge sull'aborto o chiudere la donna in casa per fare più figli, è una cosa culturalmente devastante".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...