ECONOMIA

Stipendi, in Sardegna tra i più bassi
Olbia e Ogliastra in maglia nera

foto simbolo
Foto simbolo

Gli stipendi in Sardegna sono tra i più bassi in Italia.

È questo uno dei dati contenuti nell'ultimo rapporto elaborato dall'Osservatorio statistico dei consulenti del lavoro per il 2016 presentato oggi a Napoli.

In cima alla classifica della retribuzione netta mensile dei lavoratori dipendenti di età compresa tra i 15 e i 64 anni, relativa al 2016, spicca la provincia di Bolzano, dove la busta paga media si aggira attorno ai 1.476 euro.

Al secondo posto la provincia di Varese, con 1.471 euro. Quindi Monza e Brianza con 1.456.

E le province isolane?

Il Medio Campidano è solo 56esimo con 1.279 euro mensili, mentre la zona di Cagliari si piazza al 65esimo posto, con 1.258 euro.

Ancora più indietro le altre province: Oristano è 82esima (1.216 euro mensili), Sassari 90esima (1.185), Carbonia-Iglesias 92esima (1.171), Nuoro 103esima (1.121).

Fanalini di coda i territori di Olbia-Tempio e Ogliastra, rispettivamente al posto 107 e 108 con 1.099 e 1.087 euro mensili, prima delle ultime in assoluto, Ragusa (1.070) e Ascoli Piceno, dove la retribuzione mensile dei lavoratori dipendenti non arriva nemmeno a 1.000 euro, contro una media nazionale di 1.315 euro.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...