CRONACA - MONDO

la decisione

Onu, la cannabis rimossa dall'elenco delle droghe più pericolose del mondo

Era presente nella lista, assieme a cocaina ed eroina, dagli anni Sessanta
immagine simbolo (pixabay com)
Immagine simbolo (Pixabay.com)

La cannabis non farà più parte della lista dell'Onu delle droghe più pericolose del mondo secondo.

Lo ha deciso la commissione per gli stupefacenti delle Nazioni Unite.

Si tratta della Commission for Narcotic Drugs, che ha sede a Vienna e comprende 53 Stati membri.

La cannabis era inserita nell'elenco dei narcotici più pericolosi, dove sono comprese, ad esempio, eroina e cocaina, dal 1961.

Si tratta di una decisione attesa da tempo, che potrebbe aprire la strada a un'espansione della ricerca sulla marijuana e sul suo uso terapeutico.

Secondo gli esperti, il voto della Commissione non avrà un impatto immediato sull'allentamento dei controlli internazionali, perché i governi avranno ancora giurisdizione su come classificare la cannabis.

Molti Paesi, però, considerano le convenzioni globali come guida, e il riconoscimento dell'Onu rappresenta una vittoria simbolica per i sostenitori del cambiamento della politica sulle cosiddette droghe leggere.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}