CRONACA - MONDO

covid-19

In Francia picco di 13.500 contagi, Parigi a rischio

In Europa il virus rialza prepotentemente la testa
(ansa)
(Ansa)

Ancora allarme in Francia sul fronte coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 13.498 nuovi contagi, dunque per il secondo giorno consecutivo è stata superata la soglia dei 13.000 casi, quasi 300 in più rispetto al bilancio precedente. +58 i nuovi focolai segnalati.

Le regioni più a rischio sono quella di Parigi e del sud, nella capitale le autorità sanitarie hanno lanciato un appello a evitare le riunioni di oltre 10 persone. In Costa Azzurra, a Nizza, gli aperitivi in spiaggia sono off-limits dopo le 20.

Anche in Germania è tornato l'allarme, dopo un picco di nuovi contagi che non si verificava da 5 mesi. L'istituto di sorveglianza epidemiologica Robert Koch ha registrato nelle ultime 24 ore quasi 2.300 nuove infezioni, la cifra più alta dal 24 aprile.

Scattano lockdown mirati in Gran Bretagna, con il confinamento a livello locale che da martedì riguarderà 15 milioni di persone. Nelle ultime 24 ore secondo record consecutivo di nuovi contagi, oltre 4.400: si valutano nuove strette.

In Spagna la settimana prossima oltre 850mila persone rientreranno in lockdown in 37 distretti sanitari della regione di Madrid, che è l'area del Paese dove il Covid-19 è tornato con più forza. I residenti potranno lasciare la loro zona solo per andare al lavoro, a scuola o per assistenza sanitaria. Gli incontri sociali saranno limitati a sei persone, i parchi pubblici saranno chiusi e le attività commerciali dovranno abbassare la saracinesca entro le 22.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}