CRONACA - MONDO

libano

Bimbo siriano picchiato e violentato da tre uomini, il video choc

Riconosciuto tramite i social uno degli aggressori, ma ha cancellato subito dopo il pofilo
(foto pixabay com)
(Foto Pixabay.com)

Tre uomini libanesi che violentano un bimbo siriano nella valle orientale libanese della Bekaa.

Il video, che circola in maniera virale in rete, è stato ripreso dai media libanesi e siriani che stanno dando grande risalto alla notizia e alle reazioni indignate dell'opinione pubblica.

Nel filmato, diffuso sui social network, si vedono tre adulti picchiare e violentare un bambino di età inferiore ai 13 anni nella località di Sohmor, 90 chilometri a sud-est di Beirut. Uno degli uomini è stato identificato grazie al suo profilo Facebook, che poi è stato cancellato.

Nessun commento sull'accaduto è arrivato dalle autorità libanesi, che non hanno neanche aperto un'inchiesta. Ma alcuni avvocati hanno fatto causa all'uomo identificato e agli altri due criminali.

In Libano da nove anni vivono circa un milione di profughi siriani, non riconosciuti come rifugiati dal governo di Beirut che spinge per il rimpatrio forzato di questi civili fuggiti dalla vicina Siria, in guerra ormai dal 2011.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}