CRONACA - MONDO

cina

Lady Huawei sotto accusa: alta tensione tra Pechino, Canada e Usa

La figlia del fondatore del colosso è accusata di aver violato le sanzioni imposte contro l'Iran. Ma l'estradzione diventa un caso diplomatico
lady huawei (ansa)
Lady Huawei (Ansa)

Tensione diplomatica tra la Cina e il Canada sul destino di Meng Wanzhou, superdirigente nonché figlia di Reng Zhengfei, fondatore del colosso delle comunicazioni Hauwei.

Pechino ha infatti sollecitato Ottawa a liberare immediatamente la Wanzhou, arrestata nel Paese nordamericano nel 2018, assicurandole un ritorno a casa sicuro.

Una presa di posizione alla vigilia della decisione della Corte Suprema della British Columbia sulla sua estradizione negli Usa, dove la donna è accusata di avere violato le sanzioni e l'embargo imposti contro l'Iran.

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha detto che "Canada e Usa hanno usato arbitrariamente il trattato bilaterale sulle estradizioni", violando "sicurezza e diritti legittimi di un cittadino cinese". Il governo di Ottawa - ha incalzato il ministro "dovrebbe correggere i suoi errori per evitare di danneggiare" i rapporti con Pechino.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}