CRONACA - MONDO

Egitto

"Preparavano attentati per la festa di fine Ramadan": uccisi 21 terroristi nel nord Sinai

Nelle incursioni in due covi rinvenuti, fra l'altro, cinque "ordigni", due cinture esplosive da kamikaze e 17 armi automatiche
polizia egiziana (foto ansa)
Polizia egiziana (foto Ansa)

Un totale di 21 "terroristi" islamici che stavano preparando attentati per l'Eid el-Fitr, la festività di fine Ramadan, sono stati uccisi in due raid delle forze di sicurezza egiziane nel nord del Sinai, in Egitto.

A riferirlo un comunicato del ministero dell'Interno egiziano citato dall'agenzia Mena.

Nelle incursioni in due covi sono stati trovati, fra l'altro e come riferito, cinque "ordigni", due cinture esplosive da kamikaze e 17 "armi automatiche". Negli scontri a fuoco sono rimasti feriti due agenti di polizia.

L'Eid el-Fitr, che segna la fine del mese sacro islamico di digiuno diurno e preghiera, quest'anno ricorre da domenica prossima a martedì.

Soprattutto nel nord-est della penisola egiziana è in corso da sei anni un conflitto a bassa intensità tra forze di sicurezza e la branca dell'Isis in Egitto con un imprecisato, ma elevato, numero di vittime da entrambe le parti.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}