CRONACA - MONDO

alta tensione

Libia, colpi d'artiglieria a 250 metri da una nave militare italiana

La "Gorgona" era di stanza a Tripoli, ma è stata costretta a spostarsi verso il limite delle acque territoriali
la nave gorgona (foto marina)
La nave Gorgona (Foto Marina)

Un proiettile di artiglieria ha colpito l'interno della Base navale di Abu Sitta, a Tripoli, a circa 250 metri dalla nave militare italiana Gorgona. Altri sette colpi circa sono caduti in mare. Da quanto si apprende, nell'attacco non è rimasta coinvolta né la nave, che si è spostata verso il limite delle acque territoriali libiche, né il personale italiano.

L'episodio arriva a poche ore da una serie di violenze e sangue nel Paese sconvolto dalla guerra tra il governo al Serrj e le milizie del generale Haftar.

Uno scontro sanguinoso, con decine di morti, sarebbe avvenuto ieri a sud-est di Misurata tra le forze rivali. Secondo il sito Libya Address, vicino alle forze di Haftar, scontri si sono registrati anche nella zona di Abugrein. In questo caso il bilancio sarebbe di 83 morti e 102 feriti.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}