CRONACA - MONDO

Gran Bretagna

Harry e Meghan, la regina dice "sì" alla nuova vita dei Sussex in Canada

Prevista una fase di transizione, ma niente fondi dalle casse reali

Via libera dei Windsor a "un periodo di transizione" verso "la nuova vita" che Harry e Meghan vogliono creare per la loro famiglia.

Questo l'esito del "gabinetto di crisi" convocato a Sandringham, nell'est dell'Inghilterra, dalla regina Elisabetta, dopo l'annuncio del principe Harry e della consorte Meghan di volersi ritirare dai loro doveri di componenti "senior" della Famiglia Reale.

Al vertice hanno preso parte, oltre alla sovrana, il principe Carlo e i figli, William e Harry. Meghan Markle avrebbe invece preso parte all'incontro in video collegamento dal Canada.

L'annuncio della famiglia reale arriva in una nota diffusa dalla corte, dove si conferma che i duchi di Sussex intendono in prospettiva sganciarsi dai "finanziamenti pubblici" dell'appannaggio reale e che per questa fase della loro vita si divideranno fra il Regno Unito e il Canada.

"Oggi la mia famiglia ha avuto una discussione molto costruttiva sul futuro di mio nipote e della sua famiglia", afferma la regina. "La mia famiglia ed io - si legge ancora nella nota - siamo interamente a sostegno del desiderio di Harry e Meghan di crearsi, come giovane famiglia, una nuova vita. Sebbene avremmo preferito che rimanessero membri a tempo pieno della Famiglia Reale, rispettiamo e comprendiamo il loro desiderio di vivere una vita più indipendente".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}