CRONACA - MONDO

Regno Unito

Brexit, Irlanda del Nord: "Non possiamo accettare la proposta di Johnson"

La formazione politica nordirlandese alla Camera dei Comuni mette le cose in chiaro
boris johnson (archivio l unione sarda)
Boris Johnson (archivio L'Unione Sarda)

"Allo stato attuale non possiamo sostenere ciò che viene suggerito né accettare la proposta di Boris Johnson". Questa la posizione del Partito democratico unionista (Dup), la formazione politica nordirlandese che garantisce una maggioranza al governo britannico alla Camera dei Comuni, sulla Brexit.

"Continueremo a lavorare per cercare di raggiungere un accordo ragionevole che funzioni - prosegue il comunicato diffuso dai leader Arlene Foster e Nigel Dodds -. Dovrà tutelare l'integrità economica e costituzionale del Regno Unito e andar bene per tutti".

Nel testo si indicano in particolare tre ambiti in cui il partito non se la sente di dare l'ok: le dogane, il consenso e la mancanza di chiarezza sull'Iva.

Insomma la posizione del premier inglese Boris Johnson è sempre più critica. E dire che ieri il presidente del Consiglio Europeo DonaldTusk si era detto fiducioso: "I negoziati stanno andando nella direzione giusta e sono fiducioso. Evitare un'uscita incontrollata e caotica è la priorità".

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...