CRONACA - MONDO

l'attacco

Germania, spari in sinagoga: vittime. Un arresto, due persone in fuga VIDEO

Terrore nella città di Halle, durante le celebrazioni della festa ebraica dello Yom Kippur

Sparatoria ad Halle, in Germania, nel giorno della ricorrenza ebraica dello Yom Kippur.

Una persona armata - e non un commando come emerso da una prima ricostruzione - ha aperto il fuoco davanti alla sinagoga del quartiere Paulus, poi si è data alla fuga. Le forze dell'ordine hanno già proceduto a un arresto, si tratta di un 27enne neonazista.

"Secondo le prime informazioni ci sono due vittime", ha scritto la polizia della città della Sassonia-Anhalt in un tweet. "Sono stati esplosi diversi colpi. I presunti autori sono in fuga". Poi l'appello alla popolazione: "Restate in casa". Allarme che è durato diverse ore, fino al tardo pomeriggio.

Halle (Google)
Halle (Google)

Durante l'attacco è stata anche lanciata una granata contro il cimitero ebraico e alcuni colpi sono stati esplosi contro un ristorante kebab.

Il killer - hanno riferito alcuni testimoni - "indossava una tuta mimetica, aveva in testa un casco o forse un elmetto e possedeva diverse armi".

"Un uomo è entrato nel locale, ha lanciato qualcosa come una bomba a mano, che non è esplosa ed ha aperto il fuoco con un fucile automatico, l'uomo dietro a me deve essere rimasto ucciso, io mi sono nascosto nel bagno", ha raccontato un altro testimone che era nel locale di cucina turca.

Secondo fonti di polizia altri spari sarebbero stati uditi a 15 chilometri di distanza da Halle e precisamente nella città di Landsberg.

La polizia ad Halle (Ansa)
La polizia ad Halle (Ansa)

Rafforzate in tutta la zona le misure di sicurezza, davanti ai luoghi considerati sensibili.

Le indagini sono coordinate dalla procura federale tedesca anti-terrorismo.

Lo Yom Kippur è un giorno di preghiera e digiuno che segna la fine del periodo detto "Dieci Giorni del Pentimento" che segue il capodanno ebraico.

LE FOTO:

i poliziotti presidiano l area davanti alla sinagoga dopo la sparatoria
I poliziotti presidiano l'area davanti alla sinagoga dopo la sparatoria
un immagine dalla scena del crimine
Un'immagine dalla scena del crimine
i poliziotti impegnati a scavalcare il muro del cimitero della sinagoga
I poliziotti impegnati a scavalcare il muro del cimitero della sinagoga
i pattugliamenti nelle strade
I pattugliamenti nelle strade
auto della polizia ferme fuori dalla sinagoga
Auto della polizia ferme fuori dalla sinagoga
posti di blocco in citt
Posti di blocco in città
al lavoro anche gli elicotteri
Al lavoro anche gli elicotteri
visitatori in fuga
Visitatori in fuga
molti si sono rifugiati sugli autobus (le foto della gallery sono ansa)
Molti si sono rifugiati sugli autobus (le foto della gallery sono Ansa)
di

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...