CRONACA - MONDO

Turchia

Cacciato dall'aereo perché allergico alle nocciole

Il manager avrebbe dovuto avvisare la compagnia prima dell'imbarco
il manager era allergico alle nocciole (ansa)
Il manager era allergico alle nocciole (Ansa)

"Perché le persone allergiche non possono permettersi di viaggiare? È una vera e propria discriminazione". Questo lo sfogo di Josh Silver, 25enne inglese che è stato cacciato assieme alla sua fidanzata da un volo della Turkish Airlines diretto da Antalya, in Turchia, a Londra.

La vicenda è stata raccontata dall'Independent che ha raccolto la testimonianza del manager. Aveva l'obiettivo di rientrare nella capitale inglese dopo una vacanza in compagnia della ragazza, ma inizialmente non è stato possibile: "Mi hanno fatto sentire colpevole di una condizione medica, come se fossi un viaggiatore ubriaco o molesto". Il caso è diventato subito virale sul web e la compagnia ha dovuto rispondere: "Non ci aveva informato della sua allergia, doveva farlo prima dell'imbarco per permetterci di cucinare e preparare pasti adeguati. Altrimenti diventa impossibile prendere precauzioni per la sua salute".

Alla fine la coppia ha dovuto sborsare 618 euro totali per comprare un nuovo biglietto e fare rientro a casa

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...