CRONACA - MONDO

new york

Identificata la vittima numero 1643 dell'attentato alle Twin Towers

Al 40% circa delle 2753 vittime non è stato dato un nome
l aereo che si schianta contro la torre (ansa)
L'aereo che si schianta contro la Torre (Ansa)

Identificata la 1643esima vittima dell'attacco al World Trade Center di New York.

A quasi 18 anni dall'attentato che ha sconvolto il nostro modo di vedere il mondo, è arrivato il riconoscimento ufficiale di un'altra vittima.

L'ufficio dei medici legali della città che da anni si occupa dei resti recuperati tra le macerie ha confermato la notizia.

L'identificazione è arrivata tramite la prova del Dna su parti del cadavere recuperati dalle macerie nel 2013, durante i lavori di rifacimento dell'area. Il nome della vittima non è stato tuttavia diffuso dalle autorità.

Sono 2753 le vittime dell'attentato alle Torri Gemelle, circa il 40% delle quali non è stata ancora identificata.

L'ultima identificazione risaliva al luglio 2018: è quella di Scott Michael Johnson, all'epoca aveva 26 anni e lavorava come operatore finanziario all'89esimo piano della Torre Sud.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...