CRONACA - MONDO

La lettera

Corinna Schumacher rompe il silenzio: "Michael è un combattente, non si arrenderà"

Le speranze della moglie del sette volte campione del mondo nella missiva inviata a un musicista tedesco
corinna e michael schumacher in una foto del 2010 (ansa)
Corinna e Michael Schumacher in una foto del 2010 (Ansa)

Era il 29 dicembre del 2013, ormai quasi cinque anni fa, quando il sorriso del 7 volte campione mondiale di Formula 1, Michael Schumacher, si spegneva sulle piste di Meribel: un terribile incidente con gli sci, cui sarebbero seguite due operazioni al cervello nell'arco di 48 ore e la diagnosi di "danno assonale diffuso".

Il buio del coma, e poche speranze date alla famiglia che Michael potesse risvegliarsi.

Da allora l'ex pilota tedesco, che ha sempre amato tutelare la sua privacy anche quando correva e vinceva, si trova in Svizzera in una stanza attrezzata per tenerlo in vita e circondato dall'affetto della famiglia.

Poco o nulla è trapelato sulle sue condizioni di salute, e a rompere il silenzio è oggi la moglie Corinna, con parole di speranza che mette in una lettera inviata al musicista tedesco Sascha Herchenbach, che le ha inviato una copia di una sua canzone, composta in onore di Schumi.

Come riportato dalla rivista "Bunte", l'artista 38enne ha voluto inviare il brano, intitolato "Born to fight", alla famiglia dell'ex pilota per offrire il suo sostegno.

Quindi la risposta di Corinna: "Michael è un combattente e non si arrenderà, grazie per il suo regalo e la sua vicinanza in questo momento difficile".

"Corinna - ha raccontato Herchenbach - mi ha detto di essere molto grata per il regalo, che aiuterà la sua famiglia a superare questa prova nei momenti difficili".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}