CRONACA - ITALIA

Roma

Omicidio Cerciello Rega, Elder in isolamento per sospetto Covid

Slitta così l'udienza del processo sulla morte del vicebrigadiere, ucciso a Roma con undici coltellate
a sinistra il luogo dell omicidio a destra il vicebrigadiere cerciello rega (archivio l unione sarda)
A sinistra il luogo dell'omicidio, a destra il vicebrigadiere Cerciello Rega (archivio L'Unione Sarda)

Slitta l'udienza del processo per l'omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, assassinato a Roma la notte del 26 luglio 2019 con undici coltellate.

Il motivo è legato al fatto che da ieri Finnegan Lee Elder, imputato assieme a Gabriele Natale Hjorth, è in isolamento precauzionale nel carcere di Rebibbia per sospetto contagio da Covid-19.

Il giovane americano dovrà essere sottoposto a tampone e per questo non può presenziare all'udienza in programma oggi davanti alla prima corte d'assise.

I due californiani sono accusati di concorso in omicidio.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}