CRONACA - ITALIA

calabria

Maltempo al sud, bomba d'acqua e paura a Crotone

Si aprono voragini, fiumi ingrossati: centinaia le chiamate a Vigili del fuoco e Protezione civile
una voragine (ansa)
Una voragine (Ansa)

Emergenza nel sud Italia per l'ondata di maltempo che si è registrata in queste ore. Tra le aree particolarmente colpita c'è la Calabria: Crotone è stata colpita da una bomba d'acqua ieri mattina ed è tornato l'incubo alluvione del 1996 quando sei persone avevano perso la vita.

La pioggia intensa era iniziata già nella notte e centinaia sono stati gli interventi da parte di Vigili del fuoco e Protezione civile: cittadini bloccati nelle auto circondate dall'acqua o con piani interrati e garage allagati hanno chiesto aiuto ai centralini. Situazione critica nel centro di Crotone ma anche nelle periferie dove i canali si sono ingrossati. Il sindaco Vincenzo Voce invita tutti a non uscire.

E in provincia ulteriori problemi: a Isola Capo Rizzuto una voragine si è aperta per strada.

Il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, ha annunciato che domani, giornata in cui si riunirà simbolicamente a Catanzaro la Conferenza Stato-Regioni, sarà chiesto il riconoscimento dello stato di emergenza alla presenza del ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, e del capo della Protezione civile nazionale, Angelo Borrelli.

In Sardegna invece si è registrata la prima neve sul Gennargentu.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}