CRONACA - ITALIA

torino

Gli stupefacenti arrivavano per posta, arrestato il postino-pusher

In casa la marijuana pronta per essere spedita
un plico (ansa carabinieri)
Un plico (Ansa- Carabinieri)

È stato arrestato con l'accusa di possesso di droga il postino 24enne che spediva gli stupefacenti. Dipendente di una ditta privata incaricata delle consegne per conto di diversi uffici postali - estranei all'attività del giovane - ha attirato le attenzioni dei carabinieri del Comando provinciale di Torino per il suo fare sospetto mentre, a Trana, si aggirava vicino a casa ed è incappato nei controlli anti-Covid.

La perquisizione nella sua abitazione ha consentito di ritrovare e sequestrare 100 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, un quaderno con appunti e contabilità riconducibili all'attività di spaccio e una scacciacani priva di tappo rosso con relative 19 munizioni.

Parte della droga era in alcuni barattoli, mentre circa 25 grammi sono stati rinvenuti già sigillati all'interno di un plico postale pronto per essere spedito a un acquirente.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}