CRONACA - ITALIA

brescia

Tentata rapina a Cellino: lui reagisce e difende l'orologio mettendo in fuga i malviventi

Uno contro due, l'ex patron rossoblù ha messo in fuga i malviventi, procurandosi una lieve ferita
massimo cellino (archivio l unione sarda)
Massimo Cellino (archivio L'Unione Sarda)

Brutta disavventura per Massimo Cellino. L'ex patron rossoblù ieri pomeriggio è stato aggredito da due rapinatori all'esterno di un supermercato a Padenghe, nel Bresciano, dove ha comprato casa da poco.

Obiettivo dei criminali, l'orologio che il presidente del Brescia aveva al polso.

Mentre un malvivente in moto provava a strappargli l'orologio dal polso, un altro arrivava da dietro, a piedi e con un casco in mano. Cellino ha reagito e ne è nata una colluttazione, è riuscito a sventare il tentativo di furto e a mettere in fuga i rapinatori.

Ha avuto la meglio insomma, ma nella colluttazione ha sbattuto il viso contro la portiera della sua auto, che era rimasta aperta, rimediando una ferita al naso.

Poco male, perché il presidente del Brescia ha preso regolarmente parte quest'oggi all'assemblea di Lega che si è svolta a Milano.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}