CRONACA - ITALIA

sanità

Influenza, vaccino gratis e "raccomandato" per bimbi e over 60. Verso l'obbligo per i sanitari

Il coronavirus rivoluziona l'approccio alla prossima stagione influenzale
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Vaccinazione antinfluenzale raccomandata e gratuita per tutti i bimbi dai sei mesi ai sei anni e per tutti gli anziani over 60.

Sono le principali novità contenute nella circolare del ministero della Salute per il controllo dell'influenza nella stagione 2020-21: prima il vaccino gratuito era solo per i bambini con particolari indicazioni di salute per per gli over 65.

Il coronavirus cambia l'approccio alla prossima stagione influenzale. Obiettivo è facilitare le diagnosi nelle fasce d'età di maggiore rischio considerando che il prossimo inverno "non è esclusa una co-circolazione di virus influenzali e Sars-CoV2".

Dati i sintomi simili tra le due malattie, la vaccinazione è cruciale per semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti. E le categorie chiave restano i bimbi e gli over 60: i primi vanno vaccinati anche per ridurre la circolazione dell'influenza tra adulti e anziani in questa fase pandemica, per i secondi, essendo la fascia più colpita dal Covid, la vaccinazione aiuterebbe a identificare prima i casi di coronavirus.

Si va invece verso "l'obbligo" per i sanitari. La vaccinazione antinfluenzale, si legge, "è fortemente raccomandata, nella prospettiva di un'iniziativa legislativa che la renda obbligatoria, ai sanitari che operano a contatto con i pazienti e gli anziani in strutture residenziali". Vaccinazioni fortemente racocmandate anche per le donne in stato di gravidanza.

Vista la situazione epidemiologica, si raccomanda anche di anticipare le campagne di vaccinazione già dagli inizi di ottobre. Per questo si chiede alle Regione di "avviare al più presto le gare per l'approvvigionamento dei vaccini".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}