CRONACA - ITALIA

pavia

Si suicida in cella, uccise a colpi di mannaia la moglie e un bimbo di tre anni

Il tremendo duplice omicidio due anni fa, il 54enne uccise la moglie e il bambino che la donna accudiva come baby sitter
(foto da google)
(Foto da Google)

Si è suicidato nel carcere di Torre del Gallo a Pavia, dove era recluso, Wu Yongquin, cinese di 54 anni finito agli onori della cronaca per un terribile duplice omicidio commesso due anni fa a Cremona.

L'uomo aveva ucciso a colpi di mannaia sua moglie Chen Aizhu, 46 anni, e un bambino di appena tre anni, figlio di amici che la donna accudiva come baby sitter.

Si è impiccato nella sua cella. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato dagli agenti della polizia penitenziaria, poi la direzione della casa circondariale ha comunicato la notizia all'avvocato dell'uomo.

Il duplice omicidio era avvenuto nella casa del 54enne, in via Fatebenefratelli a Cremona. Wu Yongqin, processato con rito abbreviato, era stato condannato a vent'anni di reclusione.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...