CRONACA - ITALIA

su facebook

Ilaria Cucchi minacciata di morte sui social: "Qualcuno ti metterà un proiettile in testa"

"Chiedo a Salvini e agli iscritti alla Lega cosa pensano di questo post dato che viene da un soggetto che si dichiara loro sostenitore", ha scritto
ilaria cucchi (archivio l unione sarda)
Ilaria Cucchi (Archivio L'Unione Sarda)

"Chiedo a Matteo Salvini e a tutti gli iscritti alla Lega cosa pensano di questo post. Dato che viene da un soggetto che ha un profilo nel quale si dichiara loro sostenitore. Non posso far altro che denunciare ma mi rendo conto che di fronte a tutto questo io e la mia famiglia siamo senza tutela".

Lo denuncia su Facebook la sorella di Stefano Cucchi, Ilaria, che pubblica l'immagine del post in cui si legge "a sta str***a qualcuno metterà una palla in testa prima o poi, a prescindere da quest'ultima str*****a".

Sembra che le minacce arrivino dalla pagina Facebook di un profilo con 28 amici e nessuna fotografia o contenuto personale: probabilmente si tratta di un "troll".

"La droga fa male sempre e comunque, spero di non essere denunciato se il sabato pomeriggio denuncio che la droga fa male, sempre e comunque", il commento del leader del Carroccio nella sua diretta Facebook, in cui è tornato indirettamente a parlare della morte di Stefano Cucchi, pur senza citarlo esplicitamente.

Ieri Ilaria Cucchi ha formalizzato la sua querela per diffamazione contro Salvini, e dichiarazioni dell'ex ministro subito dopo la sentenza al processo sul caso.

A commento della condanna in primo grado di due carabinieri, Alessio Di Bernardo e Raffaele D'Alessandro, a dodici anni di reclusione per il reato di omicidio preterintenzionale, l'ex ministro pur parlando di vicinanza alla famiglia, aveva detto: "Questo testimonia che la droga fa male sempre e comunque. E io combatto la droga in ogni piazza".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...