CRONACA - ITALIA

ferrara

Lascia il compagno, lui la massacra di botte

L'uomo l'ha presa a pugni fino a lasciarla senza sensi, in un lago di sangue
foto simbolo (archivio l unione sarda)
Foto simbolo (Archivio L'Unione Sarda)

Voleva troncare la relazione con il compagno e lui l'ha picchiata quasi fino alla morte.

È successo a Copparo, in provincia di Ferrara.

Vittima una 45enne di origine moldava: la donna aveva deciso di lasciare il fidanzato, un connazionale più giovane di un paio d'anni, ma quando gliel'ha comunicato lui ha perso la testa.

Prima l'ha colpita alla nuca, poi ha continuato a infierire con pugni al torace, picchiandola anche con un oggetto contundente. Quando ha perso i sensi, l'uomo ha chiamato la sorella: "Sta male, vai ad aiutarla", ha detto, per poi darsi alla fuga.

I soccorritori l'hanno trovata riversa a terra, priva di sensi e ricoperta di sangue.

L'uomo, dopo una breve fuga, è stato catturato.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...