CRONACA - ITALIA

firenze

Mangia al ristorante e se ne va senza pagare, denunciato il figlio di Bossi

"Vado a prelevare", avrebbe detto al titolare il figlio maggiore dell'ex leader della Lega
riccardo bossi (archivio l unione sarda)
Riccardo Bossi (Archivio L'Unione Sarda)

Se ne sarebbe andato via dal ristorante senza pagare il conto, 66 euro per una cena per due in un locale in piazza Beccaria a Firenze.

Riccardo Bossi, 40 anni, primogenito del fondatore della Lega Nord Umberto, è stato denunciato dal titolare con l'accusa di insolvenza fraudolenta.

Il fatto sarebbe accaduto sabato sera scorso.

Secondo le prime indiscrezioni riportate dal giornale "La Nazione", Riccardo Bossi al momento di pagare il conto al ristorante "Antico Beccaria" si sarebbe dileguato, sostenendo che doveva andare a un bancomat a prelevare il contante, dopo che la sua carta di credito non aveva funzionato.

Il ristoratore, Gaetano Lodà, è riuscito a rintracciato il figlio dell'ex segretario del Carroccio perché aveva salvato sull'agenda il numero del telefonino con il quale gli era arrivata, nel pomeriggio di sabato, la prenotazione del tavolo.

"Non è certo per la somma, ma è una questione di principio. E magari con la mia denuncia, metto in guardia qualche altro commerciante fiorentino dal guardarsi da questo signore", ha dichiarato il ristoratore Lodà al quotidiano fiorentino.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...