CRONACA - ITALIA

La denuncia

Cane legato a un'auto e trascinato per chilometri: orrore a Trani

Il durissimo attacco del sindaco al responsabile: "Questa bestia non la passerà liscia"
l immagine choc pubblicata dal sindaco di trani
L'immagine choc pubblicata dal sindaco di Trani

Orrore a Trani, dove un cane è stato legato con una corda al portabagagli di un'auto e poi trascinato per chilometri.

La denuncia arriva direttamente dal sindaco della città pugliese, Amedeo Bottaro, che ha voluto diffondere le immagini choc dal proprio profilo Facebook in cui si vede chiaramente il povero animale, stremato e probabilmente ferito, agganciato alla vettura.

Secondo le prime ricostruzioni della vicenda su cui le autorità devono ancora fare piena chiarezza, a notare il cucciolo sarebbero stati due ragazzi sulla strada che collega Trani a Barletta, che hanno immediatamente fermato il mezzo.

Due le persone all'interno, con il conducente che si sarebbe giustificato dicendo di non sapere nulla.

"Una volta bloccati - ha raccontato il primo cittadino - hanno detto che è stata una distrazione, che il cane era agganciato al paraurti ed erano ripartiti, dimenticandolo con il guinzaglio incastrato. In ogni caso, questa mattina denuncerò quanto accaduto".

La notizia al sindaco è stata riportata proprio dai ragazzi che hanno assistito alla scena, e al momento non si conoscono le condizioni del cane, portato con urgenza dal veterinario, secondo quanto raccontato sempre dal sindaco, dalle persone a bordo della vettura.

"Qualcuno mi dice che è deceduto", ha però aggiunto.

Intanto grande sconcerto fra la gente del paese, con il primo cittadino che da Facebook ha tuonato: "Questa bestia non la passerà liscia".

IL POST:

Il post del sindaco di Trani

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...