CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

allerta virus

Covid al Sirai, la protesta dei sindaci

Le prime cittadine di Carbonia e San Giovanni Suergiu in ospedale per accertarsi della situazione
le prime cittadine di carbonia e san giovanni suergiu al sirai (foto a scano)
Le prime cittadine di Carbonia e San Giovanni Suergiu al Sirai (Foto A.Scano)

È scattata la protesta dei sindaci davanti all'ospedale Sirai dopo che è stato appreso che da ieri notte 4 pazienti positivi al covid sono ospitati al pronto soccorso. E non sarebbe la prima volta. Ritenendo che la Regione abbia quindi deciso di individuare l'ospedale di Carbonia come Covid Hospital questa mattina il sindaco di Carbonia Paola massidda di San Giovanni Suergiu Elvira Usai si sono recati al presidio ospedaliero per accertarsi di questa eventualità e grazie all'interlocuzione sia con l'assessore regionale alla Sanità sia con la dirigenza dei presidi ospedalieri del Sulcis-Iglesiente si è scoperto che i 4 pazienti sono ospitati provvisoriamente al Sirai vista la carenza di altri posti letto nelle strutture specializzate dell'isola.

E tuttavia è arrivata la conferma che al Sirai verrà attrezzato in un ambiente (parrebbe trattarsi dell'ex ginecologia ) destinato ad area grigi, cioè un settore in cui far sostare i pazienti sospettati di aver contratto il coronavirus. Intanto si è anche scoperto che i lavori di sistemazione del Santa Barbara di Iglesias, ospedale preposto a covid hospital, come rivelato dalla stessa Regione& sono in ritardo perché è una procedura seguita direttamente dal governo.

Andrea Scano

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}