CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

le indagini

Carbonia, tende un cavo da una parte all'altra della strada: 21enne denunciata

La donna vive nel campo nomadi autorizzato di via del Minatore
l intervento dei carabinieri (foto cc)
L'intervento dei carabinieri (foto Cc)

Era stata una 21enne a tendere un cavo elettrico in via dell’Ospedale, a Carbonia, pochi giorni fa.

La segnalazione era partita da un automobilista, che aveva visto il cavo nel tratto stradale molto trafficato e si era reso conto della pericolosità.

Dopo aver rimesso in sicurezza la carreggiata, i carabinieri della stazione di Carbonia hanno avviato le indagini per risalire all'autore del gesto.

Si tratta di S.J., 21enne che vive nel campo nomadi autorizzato di via del Minatore.

Non si sa perché abbia teso quel cavo, forse per gioco, fatto sta che è stata denunciata per il reato di attentato alla sicurezza dei trasporti.

(foto Cc)
(foto Cc)

Il servizio di controllo è poi proseguito con le ispezioni degli altri campi nomadi: a Caput Aquas i carabinieri hanno accertato che una donna aveva accantonato in quell’area diverso materiale ferroso senza alcuna autorizzazione allo stoccaggio. La donna è stata deferita per attività di gestione di rifiuti non autorizzata e tutta l'area sottoposta a sequestro.

Nel corso del servizio sono state identificate 84 persone.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...