CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

i dati

Sassari, Polizia locale: il bilancio di un anno di attività VIDEO

Grande importanza al progetto "Scuole Sicure" con i cortometraggi

Sono stati numerosi, nell'anno appena trascorso, gli interventi e le attività della Polizia locale di Sassari. I dati e anche l'anticipo di alcune novità sono stati forniti nel corso di una conferenza stampa nella sala Langiu di via Carlo Felice alla presenza del sindaco Nanni Campus e del comandante Gianni Serra.

Sono stati messi in luce il rafforzamento delle operazioni di polizia giudiziaria e del nucleo investigativo in borghese, con la triplicazione degli arresti in flagranza di reato (sei nel 2019 a fronte dei 18 del 2020), le comunicazioni di notizie di reato relative a denunce di maggiorenni che passano da 36 nel 2019 a 115 nel 2020 e le perquisizioni che salgono da 17 a 46.

Particolare attenzione è stata riservata al contrasto delle violenze di genere, anche in seguito all’entrata in vigore del Codice Rosso e agli incidenti stradali, che naturalmente sono crollati nel periodo del lockdown (a marzo 2019 erano stati 87 mentre nello stesso mese del 2020 sono stati 31, così come furono 79 nell’aprile 2019 e 19 nel 2020, risalendo con le riaperture di maggio).

Dal report emerge che la maggior parte degli infortuni stradali avviene nelle belle giornate, tra le 17.30 e le 19.30 e coinvolgono prevalentemente la fascia di età tra i 41 e i 60 anni. Confermato, anche nel 2020, il triste primato delle strade più pericolose: su tutte la zona industriale (58), a seguire viale Porto Torres (32), la 131 (29) e via Predda Niedda (27).

Altro importante tema è stato quello della polizia ecologica e del nucleo Sapr (sistemi aeromobili a pilotaggio remoto). L’attenzione dell’Amministrazione comunale per la tutela dell’ambiente si vede nell’aumento dei verbali (411 a fronte di 112 nel 2019), dei sequestri (51, il 750 per cento in più) e delle persone denunciate (+ 13 percento), così come gli esposti e le segnalazioni relative agli animali, che segnano un + 7,5 percento. Grazie alle cinque foto-trappole attive da giugno e dislocate settimanalmente in punti diversi 147 persone sono state sanzionate per illeciti ambientali.

Per quanto riguarda le novità, da quest'anno saranno operative tutti i giorni, mattina e sera, tre stazioni mobili.

Nel corso dell'incontro sono stati presentati i cortometraggi realizzati dalla Polizia locale nell'ambito del progetto "Scuole Sicure" che vedono protagonisti Pino e gli Anticorpi, Alessandro Gazale ed Edoardo Pinna.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}